Lecce: cosa fare e vedere spendendo poco in alta stagione

05 luglio, 2021 / Lecce, Puglia

Si avvicinano le vacanze estive e la Puglia torna ad essere la meta più gettonata dai turisti. Una delle tappe obbligatorie è Lecce, il cuore del Salento.

Ho chiesto alle ragazze di The Libra Travels di raccontarci come visitare la città spendendo poco, sfruttando le conoscenze di Francesca che è originaria della zona…et voilà, la guida è pronta!

Sapevi che Lecce è detta “la Firenze del sud”? Il motivo è molto semplice: in entrambe le città lo stile architettonico barocco fa da padrone, seppur in declinazioni leggermente diverse. Lecce è una città che regala ai turisti un’atmosfera davvero magica, sia di giorno che di sera. È una città a misura d’uomo e molto signorile, che si visita tranquillamente a piedi in una giornata.

Quando andare a Lecce

Contrariamente a quanto si possa pensare, il Salento è bello da vedere anche d’inverno. Ogni stagione è, per un motivo o per un altro, perfetta per visitare questa città.

Dove dormire

Come consigliamo sempre, Lecce è il posto migliore dove pernottare anche se si ha voglia di visitare il resto del Salento, grazie proprio alla sua posizione centrale rispetto ad entrambe le coste.
Le soluzioni low-cost per alloggiare non mancano, noi possiamo consigliarti il B&B Rudiae Boutique a circa 15 min. a piedi dal centro storico oppure il B&B Palazzo Paladini in pieno centro.
Se hai a disposizione una macchina, essenziale per gli spostamenti nel territorio e per raggiungere le località balneari, ti consiglio di cercare dei B&B anche in questi paesini alle porte di Lecce: Lequile, San Cesario di Lecce, San Pietro in Lama, Cavallino/Castromediano, Copertino, Nardò o Galatina.

lecce-strade
  • Save
per le strade della città
il campanile del duomo di lecce con cielo blu sullo sfondo
  • Save
Duomo e il Campanile (Fonte: thelibratravels.com)

Cosa vedere a Lecce

Tour culturale nel centro storico:

Iniziamo con il suggerirti quali monumenti del centro storico devi assolutamente vedere, in una bellissima passeggiata che consigliamo di fare anche in bicicletta. Partiamo dalla Basilica di Santa Croce, emblema del barocco leccese, situata in Corso Umberto I, e l’adiacente Palazzo dei Celestini; proseguiamo poi verso Piazza Sant’Oronzo e l’Anfiteatro Romano. Bellissima anche piazzetta Santa Chiara, la Chiesa di San Matteo e il Teatro Greco. Ovviamente non potrà mancare una visita al Duomo e al suo campanile e alle tre porte della città (Porta Rudiae, Porta Napoli e Porta San Biagio).

Viste panoramiche:

Le viste panoramiche nel Salento sono tantissime, le nostre preferite, 100% gratuite e più vicine a Lecce sono quelle dal Faro della Palascia, dalla Croce di Santa Maria al Bagno, dal lungomare di Torre dell’Orso o da Castro Superiore.
Se sei nel centro storico di Lecce e vuoi fare una passeggiata particolare e un po’ “sopraelevata” puoi visitare le Mura Urbiche di recente ristrutturazione.
Da settembre 2021 sarà possibile salire in cima al Campanile del Duomo di Lecce grazie al nuovissimo ascensore “Up” e ammirare la vista in assoluto più bella e alta della città.

Un piccolo assaggio del panorama da Croce Santa Maria al Bagno

Shopping

I luoghi dello shopping per eccellenza di Lecce sono via Trinchese e piazza Mazzini. Decisamente più caratteristiche sono le botteghe artigiane che lavorano la cartapesta e la pietra leccese, dislocate nel centro storico. Molto carino il negozietto Petra Aurea in via Giuseppe Palmieri, 2, che vende prodotti in pietra leccese, calamite, ecc.
Se invece ti piace lo stile vintage, l’ultima domenica di ogni mese, in via XX Settembre, viene organizzato un carinissimo mercatino dell’antiquariato dove troverai mobili, manufatti, libri, francobolli, monete e oggetti di ogni genere.
In alternativa, ogni lunedì e venerdì, in viale Roma e in via Bari, viene organizzato in mercato bisettimanale, con tante imperdibili occasioni a prezzi stracciati.

Tip:

Lecce anticamente si chiamava Lupiae ed era un piccolo villaggio messapico. A seguito delle numerose invasioni, il suo nome cambiò in Lecce, per la grande quantità di alberi di Leccio che si vedevano nel territorio. Il simbolo di Lecce è un lupo sotto ad un albero di Leccio proprio per conservare entrambe le origini del nome.

lecce-anfiteatro-romano
  • Save
Anfiteatro Romano
lecce-episcopio
  • Save
Episcopio
scorcio della basilica di santa croce a lecce
  • Save
Basilica di Santa Croce (Fonte: thelibratravels.com)

Dove mangiare gluten free & vegan

In Puglia, si sa, si mangia benissimo. I piatti della tradizione culinaria salentina sono tantissimi e super gustosi e sicuramente li conoscono tutti. Ma per i celiaci? Non mancano posti dove mangiare bene e senza glutine. Marien Platz, in via Lequile 34, è uno dei posti a Lecce dove trovare un menù dedicato ai vegani e celiaci, prezzi nella media e qualità delle materie prime.

Suggerimenti per un viaggio a Lecce

  • Sei amante del trekking? Ti consigliamo di scaricare l’App Outdooractive o Wikiloc per conoscere tutti i sentieri e percorsi della zona. Molto utile seguire anche il profilo Instagram “Situazione Balneare” per vedere in diretta le condizioni del mare grazie alle condivisioni della community.
  • Sei vuoi fare un salto al mare ricorda questo: quando c’è il vento di Scirocco conviene andare sul versante Adriatico; quando tira il vento di Tramontana, invece, il mare è bellissimo sul versante Ionico.
  • Quando abbiamo parlato delle “viste panoramiche” abbiamo nominato Punta della Palascia, qui c’è anche un faro visitabile al costo del biglietto €5: da qui il panorama è ancora più bello!

Ultimo aggiornamento: luglio, 2021

Benedetta e Francesca hanno aperto il loro blog The Libra Travels nel 2021. Sono due amiche ed ex colleghe con tante passioni in comune, tra cui i viaggi, la musica e il buon cibo. Vivono entrambe a Milano anche se Benedetta è originaria di Verona, mentre Francesca è 100% salentina.

Attraverso il blog The Libra Travels vogliono condividere il loro approccio ai viaggi. Qui troverai tanti itinerari, in Italia e all’estero, consigli pratici, curiosità, sfide, checklist per la valigia scaricabili gratuitamente, playlist e…tanto altro.

1 commento su “Lecce: cosa fare e vedere spendendo poco in alta stagione”

  1. Pingback: Salento in 10 giorni: cosa fare, cosa vedere e dove andare al mare |

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *