Lofoten senza glutine e vegana, un viaggio senza problemi

10 febbraio, 2021 / LOFOTEN, Norvegia

Visto che sono vegana, intollerante al glutine e al lattosio, pensare di andare a fare un viaggio nelle terre dello stoccafisso, sinceramente all’inizio un po’ di preoccupazione me l’ha data. Ovviamente quando parto, nel mio zaino non possono mancare i biscotti, in quantità utile a coprire tutta la vacanza, oltre alle sfogliatine che, essendo leggere, occupano poco spazio e posso usarle al posto del pane. Però alla luce di tutto se fossi partita senza portarmi cibo non avrei fatto una mossa sbagliata. Forse vi sembrerà strano ma chi è come me alle Lofoten non farà la fame anzi, io nei supermercati ho trovato davvero tanta scelta.

Guida economica per mangiare alle Lofoten senza glutine e vegano

Allogio con cucina

Tenendo conto che i ristoranti in tutta la Norvegia sono molto cari è abbastanza comune farsi la spesa e cucinarsi da soli e vi stupirà vedere quanti turisti incontrerete al supermercato. Infatti sono tanti gli alloggi con l’accesso alla cucina o addirittura con il cucinotto nella stanza.
In tutti i posti dove abbiamo dormito, prenotati tramite airbnb e booking, abbiamo avuto accesso ad una cucina attrezzata. Non ci sono mai mancate le cose indispensabili come un piano cottura, frigo, pentole, piatti, posate. L’importante è avere la voglia di cucinare anche in vacanza.

lofoten-rorbuer-svolvaer
  • Save
Lofoten Rorbuer, Svolvaer, cucina in comune
fish-factory-ballstad
  • Save
Fish Factory, Ballstad, cucina in comune

Ristoranti

Nel periodo in cui siamo andati alle Lofoten diversi ristoranti erano chiusi (perché in bassa stagione), mentre in quelli aperti non ho trovato niente da mangiare. Andare nei ristoranti e mangiare vegano e senza glutine per me è stato impossibile.

Per mangiare alle Lofoten senza glutine non ci sono grossi problemi in quanto sul menu qualche piatto si trova. Ma se invece sei intollerante anche al lattosio c’è da tenere conto che spesso le pietanze hanno come base i latticini (l’olio è sostituito dal burro).

Mentre per chi è vegano è da tenere conto che nei ristoranti è più facile trovare piatti a base di carne e di pesce perché è più complicato e costoso reperire la verdura che, a causa del clima viene importata.

patate-e-salsiccia-vegana-con-fagioli
  • Save
Salsiccia vegana e patate con fagioli
patate-e-fagioli-in-salsa
  • Save
Fagioli in salsa e patate

Supermercati

Nei supermercati grandi ho trovato una scelta impressionante di prodotti vegani senza glutine (c’è il reparto “glutenfri”): pane e suoi derivati, anche congelati, diversi burger, salsicce, polpette congelate, creme da spalmare, patate lesse sottovuoto, zuppette pronte e ovviamente le solite latte con legumi, sott’oli.
Per chi non è vegano ma solo celiaco ho visto che c’era parecchia scelta senza glutine, pietanze a base di carne o pesce.
Gran disponibilità di frutta e verdura, però importata e fuori stagione e per questo un po’ costosa. In genere prezzi leggermente più cari rispetto a Firenze dove vivo, ma non esagerato.

Supermercati si trovano a:

  • Laukvik (Coop Marked)
  • Svolvaer (Coop Mega, Kiwi, Rema 1000, Vinmonopol)
  • Kabelvag (Coop Prix)
  • Henningsvaer (Joker)
  • Bostad (Spar)
  • Leknes (Coop Extra, Bunnpris, Coop Prix, Coop Marked, Rema 1000, Rimi, Vinmonopol, Mekk)
  • Stamsund (Matkroken)
  • Ballstad (Joker)
  • Ramberg (Bunnpris)
  • Reine (Coop Prix, Kiosk Statoil)
  • A i Lofoten (Gammelbutikken)
  •  

Tra tutti supermercati Rema 1000 è il più economico e anche il più famoso

C’è una legge in Norvegia che non permette l’apertura dei supermercati la domenica. Per farlo bisogna avere una certa grandezza e una certa disponibilità di merce. Non viene aperto tutto il supermercato ma solo una parte di esso, naturalmente con una limitata selezione di prodotti. I prezzi sono più alti e offrono solo merce essenziale. L’orario e dalle 10:00–16:00 o 11:00-17:00. Gli unici supermercati aperti la domenica sono a Leknes e Reine.

Vegani e celiaci evitate la spesa di domenica. Personalmente ho avuto un po’ di problemi nel reperire tutti prodotti che volevo. C’era sia la frutta e la verdura fresca che quella congelata, qualche latta con legumi, diverse preparazioni a base di carne e pesce, un solo tipo di pane GF.

Noi abbiamo fatto la spessa più che altro a Rema 1000 a Svolvaer e Leknes.

spesa-supermercato-svolvaer
  • Save
spesa per un celiaco e per un vegano celiaco
spesa-supermercato-lofoten
  • Save
spesa per un celiaco e per un vegano celiaco
gluten-free-svolvaer
  • Save
Fonte: glutenfreelifesaver.no, prodotti senza glutine alle Lofoten

Info utili

Nei benzinai o piccoli negozietti di souvenirs a volte si trova qualche cosa da mangiare ma più che altro panini, hot-dog, biscotti, comunque cose glutinose. Se siete fan patatine potete optare per quelle.

In tutti supermercati abbiamo pagato con la carta di credito. In realtà in tutta la vacanza non abbiamo mai prelevato soldi.

L’acqua del rubinetto è buona da bere, noi abbiamo bevuto solo quella, anche perché comprarla era inutile e poi cara. Portatevi con voi la borraccia in vacanza.

Tip:

Non scordatevi di stampare la Norwegian Celiac Restaurant Card.

Alcol in Norvegia

Per quello che riguarda l’alcool, in Norvegia funziona un po’ diversamente rispetto all’Italia. Nei supermercati si può comprare solo alcol con una gradazione inferiore a 4,7 % come birra, sidro, ec., comunque una scelta abbastanza limitata.
I prezzi dell’alcol in genere sono alti, e questo è dovuto alle tasse che vengono applicate sulle bevande sia locali che importate. Per comprare nei supermercati lo potete fare entro le 20:00 durante la settimana, entro le 18:00 il sabato e senza orario la domenica.
Per bevande con una gradazione superiore bisogna andare nei negozi chiamati Vinmonopolet. Alle Lofoten, ce ne sono uno a Leknes, uno a Svolvaer e uno a Stokmarknes. Hanno orari ridoti rispetto ai supermercati.
Ovviamente non ci sono problemi nei ristoranti, bar e pub.

Ultimo aggiornamento: marzo, 2021

2 commenti su “Lofoten senza glutine e vegana, un viaggio senza problemi”

  1. Questo articolo mi è piaciuto molto! Sono celiaca e ho amato le Lofoten! (anche io le ho visitate in inverno…) e devo dire che spesso ho avuto meno problemi a mangiare senza glutine nei paesini del nord Europa che in alcuni posti qui in Italia 😀

    1. Sono proprio contenta che ti sia piaciuto l’articolo :-)..Lofoten è un paradiso, mi auguro che tu sia riuscita a vedere l’aurora (spettacolare)…per me è stata una novità che le Lofoten fossero cosi avanti per la celiachia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Europa