Troi Unika, un sentiero d'arte nella natura

28 marzo, 2022 / Santa Cristina (Val Gardena), Trentino

Troi Unika è un percorso tematico situato sull’altopiano del Monte Pana a Santa Cristina, in Val Gardena. Il sentiero è stato inaugurato nel 2016 grazie all’iniziativa dell’Hotel Cendevaves e consiste in una serie di sculture che si integrano perfettamente con la natura. Un ambiente davvero unico e suggestivo, ai piedi del Sassolungo. 

Sia in inverno che in estate può rappresentare un ottimo spunto per passare del tempo nella natura. In inverno il percorso lo si può fare senza problemi in quanto gira intorno alle piste di sci di fondo che rendono il Monte Pana una famosa meta.

Come arrivare all'inizio di Troi Unika

Per raggiungere l’altopiano ci sono due opzioni:

  • ovviamente la più facile è quella di arrivare con la macchina. La strada è un pò stretta e tortuosa, ma il paesaggio davvero appagante. Una volta su, si può parcheggiare all’Hotel Cendevaves (vedi Google Maps), sosta a pagamento
  • prendere l‘impianto di risalita dalla Stazione Seggiovia Monte Pana, da Santa Cristina Valgardena (vedi Google Maps); l’arrivo dista ca. 250 m dall’inizio del percorso (parcheggio gratuito alla stazione a valle dell’impianto)
troi unik sentiero dal hotel cendevaves
inizio sentiero a sinistra
troi unika inizio sentiero e la sultura la spirale
indicazioni per "Troi Unika"
persona che cammina su sentiero innevato
inizi sentiero
troi unika il ponte
seconda scultura "Il Ponte"

Troi Unika

Il percorso inizia sul lato opposto del parcheggio, circa 50 m prima dell’albergo. Inizia con una leggera salita, quasi parallela alle piste da sci. Dopo circa 100 m dalla strada si incontrano le prime indicazioni “Troi Unika-Sentiero di arte e natura 1,5 km” e subito dopo la prima scultura la “Spirale”.

area sosta monte pana
area sosta nel bosco
scultura la piuma sul monte pana
quarta scultura "La Piuma"

Il progetto è nato in collaborazione con gli artisti gardenesi “Unika” e consiste in un percorso di 9 sculture (la maggior parte in legno) accompagnate da alcune citazioni famose. Il cammino non è segnato, ma ben visibile e intuitivo, con lievi sali e scendi. Lungo il percorso ci sono alcune aree di sosta che permettono a pieno di godersi il panorama circostante sui gruppi montuosi Stevia, Sassolungo, Seceda e Sella, .

La camminata finisce dietro all’hotel, dove poi ci si può fermare per una sosta al suo ristorante.

persona che cammina su sentiero innevato
sentiero "Troi Unika"
percorso nel bosco in inverno
verso la fine del percorso
scultura la radice
la nona scultura "La radice"

Scheda informativa

CONDIZIONI SENTIERO

Il sentiero è adatto per trekking, running, MTB.

ATTREZZATURA

Consigliabile scarpa da trekking, acqua e ramponi (come quelli che potete trovare qui).

STAGIONE

Il percorso si può fare tranquillamente in qualunque stagione.

Materiale utile:

Sul sito dell’hotel Cendevaves, si trova la mappa dettagliata con le sculture e il loro nome.

Ultimo aggiornamento: marzo, 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto