Innsbruck un giorno tra storia, arte e luci natalizie

08 novembre, 2021 / Innsbruck (Austria)

Per chi cerca una destinazione all’estero ma, vicina all’Italia, Innsbruck è la scelta perfetta. La città è situata nel Tirolo settentrionale (Austria) nella valle dell’Inn e circondata da montagne. Un ambiente che la rende “la capitale delle Alpi “.
Conosciuta anche come antica residenza Asburgica, Innsbruck è un ottimo connubio tra natura, storia e sport. Non c’è una stagione particolare per visitarla, ma in inverno con le montagne innevate che la circondano, con le luci natalizie ed il profumo del vin brulé è da cartolina.

PERIODO

05-06 dicembre, 2017
Innsbruck è stata una delle tappe della nostra vacanza on the road verso Salisburgo. Abbiamo dedicato soltanto una giornata alla visita della città, tempo necessario per vedere le cose più importanti. Anche se è una piccola città, offre davvero tanto. Noi abbiamo voluto visitare anche i Mondi di Cristallo di Swarovski, quindi è stato necessario soggiornarvi una notte.

MEZZO DI TRASPORTO

Data la sua vicinanza all’Italia (partiti da Firenze) abbiamo preferito intraprendere il viaggio con la nostra macchina.

  • Save

12% DI SCONTO SE UTILIZZI IL CODICE: BRAVO12

  • Save

SCONTO 12% CON CODICE: BRAVO12

.01

Maria-Theresien-Strasse

Maria-Theresien-Strasse è la via principale della città, una tra le più belle e turistiche. La strada inizia dall’Arco di Trionfo e finisce al Tettuccio d’oro. Lungo la camminata è possibile vedere: la Colonna di Sant’Anna, che è il monumento più importante della via; il Palazzo Gump (Sede della Dieta) che colpisce con la sua sontuosa facciata ornata di stucchi allegorici; poi non passano inosservate la Chiesa dell’Ospedale (Spitalskirche) e la Chiesa dei Servi di Maria; ovviamente non mancano i negozi, bar e ristoranti. Impossibile non rimanere attratti dai colorati edifici barocchi e dalle loro insegne in ferro battuto.

vista su marie theresien strasse con palazzine colorate innsbruck un giorno
  • Save
Chiesa dell'Ospedale su Maria-Theresien-Strasse
marie theresien strasse con palazzine colorate innsbruck un giorno
  • Save
Maria-Theresien-Strasse

.02

Tettuccio d’oro (Goldenes Dachl)

Una volta percorsa Maria-Theresien-Strasse è impossibile non notare nella piazza principale il luccicante simbolo della città, il Tettuccio d’oro. Si tratta di un erker (elemento architettonico tipico dei paesi di lingua tedesca, che proietta all’esterno dell’edificio alcune finestre). In questo caso l’erker si sviluppa su due piani, con la parte superiore sormontata dal famoso tetto ricoperto da tegole di rame dorate (da qui il nome “tettuccio d’oro”). La sua costruzione viene attribuita a Massimiliano I d’Asburgo. Non è visitabile, ma annesso c’è il Museo del Tettuccio d’oro (che non abbiamo visitato) che contribuisce a comprendere meglio la storia che si cela dietro l’architettura e al suo committente. Questa loggia è di grande pregio artistico e incanta gli occhi grazie ai suoi colori e alla sua struttura.

Tip:

Per chi si vuole godere al meglio la visita alla città, senza troppo peso da portarsi dietro, è bene sapere che nel centro di Innsbruck c’è la possibilità di lasciare il bagaglio nel Citylocker.store. Si tratta di un deposito bagagli strutturato con armadietti, aperto 24h / 24h e sorvegliato da telecamere ed allarme.

grande albero di natale davanti al tettuccio d'oro a innsbruck un giorno
  • Save
Tettuccio d'oro e Casa Helbling (sinistra)
babbo natale davanti museo del tettuccio d'oro innsbruck un giorno
  • Save
entrata Museo del Tettuccio d'oro
mercatini di natale davanti casa helbling a innsbruck un giorno
  • Save
Casa Helbling

.03

Casa Helbling (Helblinghaus)

Sempre nella stessa piazza del tettuccio non passa inosservato l’imponente edificio borghese di casa Helbling. Una palazzina di 4 piani, costruita nel sec. XV, la cui facciata incanta con le sue bellissime decorazioni rococò a stucchi. Il nome deriva da Sebastian Helbling, che gestiva un caffè nel sec. XIX. Non visitabile.

.04

Torre civica (Stadtturm)

Un altro simbolo della città è la Torre civica, situata sul lato opposto di casa Helbling. Costruita accanto al vecchio municipio, con i suoi 51 m d’altezza ed un tetto a cipolla, per ca. 450 anni è stata utilizzata dalle sentinelle come punto di avvistamento in caso di pericolo; i piani inferiori venivano usati come prigione. Oggi invece, dopo aver salito i 133 scalini (a pagamento) offre una vista spettacolare sui tetti di Innsbruck e sulle vette che la circondano (vista soltanto dall’esterno).

  • Save

SCONTO 5% CON CODICE AFFITGENHOT21Q4 - SCADENZA 31/12/2021 - REGOLAMENTO

.05

Palazzo Imperiale (Kaiserliche Hofburg)

A pochi passi dal centro storico c’è il Palazzo Imperiale, ex proprietà della famiglia reale Asburgica, che rappresenta uno tra i palazzi più importanti dell’Austria. La sua storia è abbastanza antica e legata a personaggi come Massimiliano I, Maria Teresa d’Austria e l’imperatrice Elisabetta (Sissi).
Nel nostro tour non poteva mancare la sua visita. Al suo interno si possono visitare: i saloni di gala, la sala dei giganti (il salone delle feste), la sala del consiglio, gli appartamenti reali, la torre degli stemmi, ecc. Ambienti splendidi che aiutano a capire com’era la vita di corte.

Info utili:

Palazzo Imperiale / lun-dom 09:00-17:00 / Prezzo: € 9,50 (€ 0,00 Innsbruck Card) / Location:  Vedi Google Maps

innsbruck un giorno per vedere stradina tra palazzine colorate
  • Save
centro storico di Innsbruck
innsbruck stradina fiancheggiata da palazzine colorate a natale
  • Save
zona accanto al Tettuccio d'oro

.06

Duomo di San Giacomo

Vicino al Palazzo Imperiale si trova il Duomo di Innsbruck (o di San Giacomo). La chiesa è posta sulla via austriaca del Cammino di Santiago di Compostela e rappresenta una tappa obbligatoria per i fedeli. Merita una visita perché, rispetto alla facciata sobria, il suo interno è molto più decorato, un connubio tra colori, stucchi e volumi e con opere di grande importanza.
Da non perdere il “Carillon della pace” che suona ogni giorno alle 12:15

Info utili:

Duomo di S. Giacomo / dal 1 mag-25 ott, lun-sab 10:15-18:30, domenica e festivi 12:30-18:30; 26 ott-2mag, lun-sab 10:15-19:30, domenica e festivi 12:30-19:30 / Prezzo: gratis / Location:  Vedi Google Maps

Tip:

Acquistare la Innsbruck City Card è un modo facile per risparmiare tempo e denaro. Denaro perché chi è interessato a vedere un numero maggiore di attrazioni riesce davvero a risparmiare. Tempo perché quando si visita un’attrazione si evita di fare la fila per acquistare il biglietto e si può entrare subito. La card viene attivata nel momento del primo utilizzo.
Per conoscere i prezzi e tutte le attrazioni incluse, guardate qui.
Per avere più info sull’acquisto guardate qui

.07

Chiesa di Corte (Hofkirche)

Non tanto lontano dal centro si trova la famosa e particolarissima Chiesa di Corte, realizzata, in memoria di Massimiliano I d’Asburgo, da suo nipote Ferdinando I. La chiesa viene chiamata anche la “Chiesa degli uomini neri”, nome dovuto alla presenza di 28 statue bronzee nere presenti al suo interno. In realtà il nome non gli si addice tanto visto che tra queste figurano anche delle donne. Le statue fiancheggiano il monumento sepolcrale dell’imperatore Massimiliano I (il sarcofago è vuoto) che egli scelse personalmente prima della sua morte. Tra queste spiccano le sue due mogli Maria di Borgogna e Maria Sforza, Sigismondo Arciduca del Tirolo, il re Arturo e tanti altri.
La chiesa custodisce due organi, uno dei quali è tra i più antichi d’Austria.

Tip:

Sarà impossibile non notare la statua di Rodolfo I d’Asburgo o meglio i suoi due “gioiellini” che l’artista non si è fatto problemi a mettere in mostra. A quanto pare porterebbero fortuna se toccati, quindi toccare per credere.

Info utili:

Chiesa della Corte / lun-sab 09:00-17:00, domenica e festivi 12:30-17:00 / Prezzo: € 8,00 (€ 0,00 Innsbruck Card) / Location:  Vedi Google Maps

vista su monumento funerale fiancheggiato da statue nella chiesa di corte innsbruck un giorno
  • Save
Chiesa di Corte (Hofkirche)
persona accanto a statue bronzee all'interno della chiesa della corte innsbruck un giorno
  • Save
statue bronzee, Chiesa di Corte

Innsbruck e l'Avvento

Innsbruck è quella città che sotto Natale viene avvolta da un’atmosfera davvero speciale. La città vanta una scelta vastissima di usanze e tradizioni antiche: mercatini, presepi, cortei di Krampus, concerti, canti dell’avvento tirolese e il “Christkindlbahn” (il tram di Gesù bambino), per il programma potete vedere qui.

Mercatini di Natale

All’interno della città ci sono 6 mercati natalizi che durano dal 15 novembre al 23 dicembre (solo uno fino al 6 gennaio): il mercato tradizionale davanti al Tettuccio d’Oro, quello per famiglie sulla Marktplatz, quello moderno e luccicante nella Maria-Theresien-Strasse, il mercatino panoramico della Hungeburg (raggiungibile con l’impianto di risalita), i mercatini nei quartieri Wilten e St. Nikolaus. Per avere più info riguardo all’accesso, giorni precisi e orari verificate qui.

Presepi

Nel Tirolo la tradizione dei presepi gioca un ruolo davvero importante, rendendoli famosi in tutto il mondo. Oltre ad essere esposti nelle case private, si trovano anche nelle chiese, nei musei e nelle mostre dell’Avvento. A Innsbruck dal 28 novembre al 6 gennaio (tutti i giorni), sulla Marktplatz si trova un presepe meccanico, il cui spettacolo dura 25 min. Al Museo d’arte popolare è possibile vedere una mostra permanente.
  • Save

SCONTO 5% CON CODICE AFFITGENHOT21Q4 - SCADENZA 31/12/2021 - REGOLAMENTO

  • Save

SCONTO 5% CODICE AFFITGENHOT21Q4

Tip:

A Innsbruck, nel periodo dal 5 novembre al 9 gennaio, c’è la possibilità di vedere a pagamento Lumagica, il magico parco delle luci. L’allestimento viene fatto all’interno del parco pubblico Hofgarten, dove un percorso ad anello lungo 1 km porta alla scoperta di più di 300 oggetti luminosi. Per più info, orari e prezzi guardate qui.

Krampus e San Nicola

In alcuni paesi europei, tra i quali anche l’Austria, il Krampus (demone) viene collegato alla figura religiosa di San Nicola che si festeggia la sera del 5 dicembre. Nei giorni del 5 e 6 dicembre è abbastanza diffusa l’usanza, per le vie della città, di fare sfilate di Krampus (persone mascherate che cercano di spaventare la gente). Per vedere dove queste avvengono potete verificare qui.

Cosa vedere se avete un giorno in più

Mondi di Cristallo Swarovski

Nel caso in cui abbiate un altro giorno o mezza giornata a disposizione I mondi di cristallo di Swarovski valgono una visita. Il museo nasce nel 1995 grazie al progetto dell’artista André Heller. La sua idea era quella di creare un gigante che veglia su questo mondo magico composto da diverse Camere delle meraviglie. A prima vista l’idea può sembrare strana, ma una volta arrivati ci si rende conto che l’entrata è proprio sotto la testa di questo gigante.

All’interno queste camere portano alla scoperta del cristallo Swarovski interpretato da rinomati artisti, designer, architetti, secondo la loro immaginazione. Non solo un museo all’interno ma anche uno all’esterno nel Giardino del gigante, dove l’immaginazione e la  fantasia degli artisti continueranno a farvi compagnia.

E come se non bastasse c’è anche una Torre giochi e un’area giochi. Un posto dove il Labirinto o il Carousel sicuramente piacerà anche agli adulti.

  • Save

12% DI SCONTO SE UTILIZZI IL CODICE: BRAVO12

  • Save

SCONTO 12% CON CODICE: BRAVO12

Info utili:

Mondi di Cristallo Swarovski / tutti giorni 09:00-19:00 / Prezzo: € 19,0 (€ 0,00 Innsbruck Card) / Location:  Vedi Google Maps / orari, prezzi Bus Navetta 

entrata ai mondi swarovski a forma di testa di gigante ricoperto dalla neve
  • Save
entrata Mondi di Cristallo Swarovski
coppia del quadro di salvador dali al museo swarovski
  • Save
"La persistenza della memoria” di Salvador Dalí
drago tempestato da cristalli swarovski ai mondi di cristalli swarovski
  • Save
drago tempestato da cristalli Swarovski

Come spostarsi a Innsbruck

Avendo scelto Innsbruck soltanto per un giorno, abbiamo preferito alloggiare vicino al centro e spostarci a piedi. A Innsbruck il codice stradale dà la precedenza a mezzi pubblici, pedoni e ciclisti e questo porta una percorrenza in auto molto lenta. Mentre i parcheggi sono cari (verifica l’offerta di Park & Ride per il parcheggio).
Spostarsi a piedi o con la bicicletta (Stadtrad-servizio nolleggio) è il modo più indicato in quanto il centro storico è piccolo, quasi tutto pedonale e con le attrazioni abbastanza concentrate.
Per chi visita la città per più di un giorno o si deve spostare con mezzi pubblici, sono presenti diverse linee di bus, tram e un servizio hop-on hop-off (gratis con la Innsbruck Card).

Dove dormire

Hotel Heimgartl / 1 notte
Abbiamo scelto Heimgartl Hotel per la sua vicinanza al centro, 15 min. a piedi. L’albergo è a conduzione familiare e dispone di un parcheggio privato. I prezzi delle camere sono in base alla vista, ovviamente quelle che danno sulla montagna (quello che noi abbiamo scelto) sono più care. Ogni stanza dispone da TV, Wi-Fi gratuita, cassaforte, bagno con doccia e WC, asciugacapelli e prodotti per l’igiene gratis.

  • Save

SCONTO 5% CON CODICE AFFITGENHOT21Q4 - SCADENZA 31/12/2021 - REGOLAMENTO

  • Save

SCONTO 5% CODICE AFFITGENHOT21Q4

Materiale utile:

Di seguito trovate la mappa della città (Fonte: Inns’bruck.Info):

Suggerimenti

  • Il bagno pubblico si trova nella Torre civica e nella zona pedonale del centro storico. Per avere un’idea più concreta guardare qui trova-WC.
  • A Innsbruck si può bere tranquillamente l’acqua del rubinetto. Nel caso in cui l’acqua non sia potabile è presente un cartello che avvisa.
  • La domenica prestare attenzione agli orari dei ristoranti, negozi, perché alcuni sono chiusi.
  • Tante attrazioni, inclusa la funivia, chiudono alle ore 17:00, solo alcuni alle 18:00.

Ultimo aggiornamento: novembre, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *