Vai al contenuto

San Gimignano e dintorni, 9 km per conoscerli

14 gennaio, 2022 / San Gimignano, Toscana

Questo percorso porta alla scoperta della “città delle cento torri”, San Gimignano e i suoi dintorni. La camminata parte da Porta San Giovanni e percorre tutto il tracciato che circonda la città, rientrando poi da Porta San Matteo. Il sentiero si snoda nella campagna toscana, tra campi di lavanda, oliveti e vigneti. Una passeggiata che offre dei bellissimi scorci sulla città.

Da Piazzale Montemaggio prendete via Baccanella (che si trova nella parte opposta rispetto a Porta San Giovanni). Dopo circa 50 m la strada scende fino all’incrocio con via Vecchia per Poggibonsi, voi spostatevi su questa ultima e percorretela per circa 2 km. Vedrete piano piano che la passeggiata si addentra nella campagna, le case si diradano, la strada diventa sterrata e la vista fa scoprire San Gimignano da tutta un’altra prospettiva.

san gimignano e dintorni inizio sentiero
  • Save
via Baccanella a destra
san gimignano e dintorni via vecchia in mezzo alla campagna
  • Save
via Vecchia per Poggibonsi

Poggio della Costa

La via finisce in via San Gimignano, strada provinciale a volte è un po’ trafficata. Svoltate a sinistra percorrendola per ca. 300 m e poi svoltate a sinistra sulla stradina che sale in direzione “P. Della Costa 0,3”.  Il sentiero ritorna di nuovo su strada sterrata e per qualche metro la camminata è fiancheggiata da alberi, per poi aprirsi su olivi e campi di lavanda.

san gimignano e dintorni strada statale via gimignano
  • Save
via San Gimignano
san gimignano e dintorni poggio alla costa
  • Save
Poggio della Costa

Lungo il percorso passerete davanti ad una casa (sulla sinistra, Poggio alla Costa), sorpassata si continua a salire di nuovo tra gli alberi. Mantenetevi su questo percorso, girando sempre a sinistra (attenzione a non prendere le deviazioni a destra che portano alle varie abitazioni). La salita finirà ad un incrocio con una strada larga e sterrata. Andate nuovamente a sinistra e dopo circa 3,5 km arriverete all’incrocio con la SP127. Questo tratto passa in mezzo alla campagna, a case, tra distese di oliveti e vigneti. In pratica la strada gira attorno a San Gimignano, offrendo delle vedute sulla città a dir poco fantastiche.

Tip:

Lungo il percorso vedrete vaste distese di vigneti, infatti San Gimignano è famosa per la produzione della Vernaccia, Vino bianco italiano tra i primi a guadagnare il titolo di prodotto a Denominazione d’Origine Controllata (D.O.C.).

san gimignano e dintorni incrocio
  • Save
incrocio dopo la casa, seguire a sinistra
costruzione sotto terra lungo il percorso
  • Save
costruzione sotto terra lungo la strada
incrocio con la sp127
  • Save
incrocio con la SP127
incrocio con via cepparelli
  • Save
via Cepparelli in salita

San Gimignano e dintorni

Arrivati sulla strada provinciale girate a sinistra, in salita, fino al successivo incrocio. Qui prendete la stradina stretta in salita, via Cepparelli, che va a finire in via Niccolò Cannicci. Di nuovo a sinistra fino ad arrivare alla Porta San Matteo.
Una volta visitata la città, prendete Porta San Giovanni per uscire e arrivare al punto di partenza.

san gimignano porta san matteo
  • Save
Porta San Matteo
piazza del duomo
  • Save
Piazza del Duomo

Cosa vedere a San Gimignano

Visibile già da lontano grazie alle sue torri, San Gimignano è conosciuta come “la città delle cento torri“, costruite come difesa o per sfoggiare ricchezza. Delle 72, quasi una per ogni famiglia benestante, oggi se ne contano solo 14. Oltre a queste, la città offre comunque una vasta scelta di cose da vedere.

Il nucleo principale della città é rappresentato da Piazza del Duomo con: il Duomo, il Palazzo Comunale (sede del Museo Civico e della Pinacoteca) ed il vecchio Palazzo del Podestà con la torre Rognosa (usata come prigione).

Altre piazze: Piazza delle Pecori con il Battistero e il Palazzo della Propositura; Piazza della Cisterna e delle Erbe; Piazza Sant’Agostino con la Chiesa di S. Pietro (una tra le più antiche della città) e la Chiesa di Sant’Agostino.

Merita una vista la torretta di Rocca di Montestaffoli da dove si ha una vista a 360°, il Museo Ornitologico e non può mancare la passeggiata delle mura.

piazza della cisterna
  • Save
Piazza della Cisterna
vista sulle torri da piazza della rocca
  • Save
torri visti dal Parco della Rocca

Scheda informativa

PARCHEGGIO

Abbiamo lasciato la macchina nel parcheggio gratuito, vedi Google Maps.

CONDIZIONI SENTIERO

Il sentiero è adatto per trekking, running, MTB.

ATTREZZATURA

Consigliabile scarpa da trekking, acqua, spuntino.

STAGIONE

Il percorso si può fare tranquillamente in qualunque stagione. Da evitare durante il brutto tempo.

Download file: san-gimignano-e-dintorni.gpx

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copy link
Powered by Social Snap